La miccia esplosiva e il bancomat che salta in aria: le telecamere riprendono gli assalti agli sportelli

In due anni - tra febbraio 2017 e aprile 2019 - hanno messo a segno almeno 73 colpi ad altrettanti sportelli bancomat, tanti sono quelli contestati, tra Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna e Lazio, con un bottino complessivo di oltre 3,5 milioni. Sempre con la stessa tecnica: una miscela di gas esplosivo per far saltare gli sportelli, spesso provocando ingenti danni alle strutture, in alcuni casi con l'inagibilità di interi edifici. Ora i carabinieri hanno preso la banda: sono 10 gli arrestati.

Gli altri video di Cronaca