Nuove povertà, raddoppiano le richieste di aiuto. Alessandra commossa: "Mai pensaro di toccare il fondo così"

Seluen ha 25 anni, vive a Torino e faceva il commesso in un negozio di scarpe. Da quando ha perso il lavoro è finito a dormire in strada. Loredana, 47 anni, di Bologna, mamma sola con tre figli, faceva le pulizie domestiche. Ama Renato Zero e la musica ma non può permettersi i soldi di un biglietto. Salvino, 72 anni, ex ferroviere, la sua pensione è molto misera e non consente di vivere dignitosamente a lui e a sua moglie. Alessandra, 40 anni, di Bologna, un bimbo di 3 anni, una di 7 con sindrome di Down e un marito disoccupato: fa le pulizie domestiche, ma mantenerli tutti con l'emergenza sanitaria per lei è diventato sempre più difficile. Azia, 46 anni, ha cresciuto tre figli da sola. Il figlio di 10 anni ha sviluppato una forma di mutismo selettiva e parla solo con la sorella maggiore Esperanza, che è diventata la sua voce, è molto brava a basket e sogna di diventare una cestista.
 
Tutti hanno trovato un punto di riferimento vitale in una delle 17 mense francescane sostenute da Antoniano Onlus. Nel 2021 le famiglie aiutate sono cresciute del 68%. Una tendenza costante negli ultimi tre anni: nel 2019 erano 778, nel 2020 sono salite a 1210, nel 2021 sono già 1309.
 
Per garantire un pasto caldo e un aiuto concreto a migliaia di famiglie nel disagio, l'Antoniano lancia "Operazione pane", una campagna di sms solidale che sarà attiva fino al 19 dicembre. Per offrire un contributo basta inviare un sms o fare una telefonata da rete fissa al numero solidale 45588

Gli altri video di Cronaca