Processo Open Arms: la Ong: “Ecco l'audio che smentisce Salvini, noi nessun comportamento scorretto”

L'ong spagnola, parte civile nel procedimento contro l'attuale ministro delle Infrastrutture, rende pubbliche le conversazioni che secondo l'avvocato Bongiorno testimonierebbero un presunto comportamento anomalo dei soccorritori. In realtà, si tratta solo di una normale scambio fra il comandante Marc Reig e un marinaio impegnato in un turno di avvistamento. “"È un peschereccio, una di quelle barchette di legno. Tu dici una nave, che è molto più grande... Quello che vediamo qui, no?", chiedono dal ponte. Open Arms aveva ricevuto da Alarm phone una segnalazione su una barca in pericolo, ma arrivati in area sul radar era apparsa la sagoma di un’imbarcazione diversa da quella segnalata.

Gli altri video di Cronaca