Violenta rapina a Bologna: botte a un commerciante. Per venti euro e una birra

Violenta rapina ai danni di un bengalese di 35 anni, che gestisce un minimarket in zona Navile, a Bologna. Lo scorso 22 gennaio, un 48enne insieme a un complice, aveva colpito a sprangate il commerciante e devastato il negozio, per portare via una bottiglia di birra e 20 euro. Le indagini hanno rivelato che all'origine dell'aggressione c'era una ritorsione nei confronti del bengalese, che qualche ora prima aveva denunciato il 48enne perché, ubriaco e molesto, lo aveva già affrontato e minacciato.  Inoltre il commerciante aveva anche segnalato alle forze dell'ordine un'attività di spaccio vicino al suo negozio. Gli investigatori della squadra Mobile hanno identificato l'aggressore ascoltando alcuni testimoni e analizzando i filmati dell'impianto di videosorveglianza del minimarket: lo hanno riconosciuto da una menomazione a una mano, era già noto alle forze dell'ordine. Ieri l'uomo è stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Gli altri video di Cronaca