Rischio Covid e scuole, Crisanti: "Si può riaprire in sicurezza"

Crisanti ha osservato che «se consentiamo agli adulti di andare allo stadio e in discoteca, non vedo problemi per le scuole. Una classe con bimbi di 7-8 anni è più sicura di una situazione con adulti che bevono spritz o fanno una festa a casa. Per proteggere gli insegnanti le mascherine sono sufficienti». «La sicurezza nelle aule dipende anche dal numero dei ricambi d'aria, farne cinque all'ora riduce la carica microbica del 90%. Invece sconsiglio le barriere (come quelle in plexiglass, ndr) perché ostacolano la circolazione dell'aria. La compartimentazione fisica degli spazi è inutile e controproducente». (video Malfitano)

Gli altri video di Coronavirus in Veneto