Il crimine di guerra dei soldati russi: sparano alle spalle e uccidono due civili disarmati a Kiev

Un altro video che prova crimini di guerra di truppe di Mosca: due soldati russi hanno uccisa a sangue freddo due persone, il proprietario e un dipendente dell'azienda in cui sono entrati. Il filmato, del periodo iniziale della guerra, ottenuto dalla CNN mostra le immagini dalle telecamere di sorveglianza mostra due soldati russi che sparano e poi saccheggiano l’azienda. Entrambi i civili sono morti, CNN ha identificato le vittime. La famiglia del proprietario ha preferito l'anonimato.  L’altra vittima si chiamava Leonid Oleksiyovych Plyats, che lavorava come guardiano. In un primo momento i soldati hanno scambiato delle brevi conversazioni e chiesto anche una sigaretta ai due, che salutati i soldati si sono avviati a rientrare negli uffici, ma i soldati russi sono tornati sui loro passi e hanno fatto fuoco alle spalle dei due e a sangue freddo, prima di introdursi negli uffici e rubare, come mostrano altre immagini fatte vedere nel lungo reportage della CNN.

Gli altri video di Guerra Russia Ucraina