Napoli, liberati un falco e un gheppio nel Real Bosco di Capodimonte

Stanno bene, dopo oltre due mesi di cure e monitoraggio. Hanno ripreso a volare, dopo un opportuno inanellamento da parte del personale Ispra. Ora si ambientano nella loro nuova casa: il Real Bosco di Capodimonte. È la storia a lieto fine di un falco e un gheppio, recuperati in condizioni precarie e curati dal Servizio Veterinario della Asl Napoli 1 Centro assieme al Criuv (acronimo di Centro di Riferimento Igiene Urbana Veterinaria) assieme ai medici Veterinari del Centro di Recupero Animali Selvatici (Cras) “Federico II”.
 

Gli altri video di Clima & Ambiente