Il mantovano Claudio Migliorini si racconta dopo l'arrampicata libera sulle Cime di Lavaredo

Insieme a Nicola Tondini e Alessandro Baù, Claudio Migliorini è il mantovano che ha affrontato l’arrampicata libera sulle Cime di Lavaredo. Le riviste specializzate del settore non hanno esitato a definire l’impresa “una delle più spettacolari del nuovo alpinismo” e “uno splendore difficilmente ripetibile”. Sono rimasti quattro giorni in parete, con due "campi" allestiti in tende sospese nel vuoto, hanno portato a termine la salita integrale ad arrampicata libera della parete Nord sulla Cima Ovest di Lavaredo (a cura di Eleonora Giovinazzo)
LEGGI: Quattro giorni sulla parete nord salendo senza chiodi fissi

Gli altri video di Green&Blue