Dieci anni fa la tragedia in cui persero la vita 5 carabinieri in congedo: ecco la cerimonia nel luogo dell'incidente

Sono passati dieci anni dalla tragedia ma la memoria resta forte. Sabato mattina, in occasione del decimo anniversario del tragico avvenimento, si è rinnovato il ricordo per le vittime dell’incidente stradale di Ponte San Nicolò in cui persero la vita 5 persone e altre 17 rimasero ferite. Nella mattinata del 5 maggio del 2012 un pullman di carabinieri in congedo con i familiari, mentre da Aprilia (Latina) stava raggiungendo Jesolo per il raduno nazionale, finì in una scarpata lungo l’autostrada, all’altezza territorio comunale. Giovedì il sindaco Martino Schiavon e l’ex comandante dei carabinieri della locale stazione Marco Corazza si sono recati nel Lazio per un primo momento di memoria. Sabato, sul luogo dell’incidente, è invece arrivata una delegazione proveniente proprio da Aprilia, che ha partecipato alla manifestazione alla presenza di autorità civili e religiose.

 

(testo di Alessandro Cesarato, video di Nicola Piran)

Gli altri video di Cronaca locale