Ergastolo per il marito di Samira, l'associazione Penepole: "Giustizia per lei e i suoi familiari"

Ergastolo confermato in Appello per Mohamed Barbri, imputato per l’omicidio e l’occultamento di cadavere della moglie Samira El Attar, scomparsa il 21 ottobre 2019 da Stanghella. Così l'associazione Penelope rappresentata da Stefano Tigani:"Per noi è motivo di grande soddisfazione la conferma della sentenza di primo grado, il lavoro degli investigatori è stato ineccepibile. Gli indizi hanno condotto la responsabilità verso Barbri, contradditorio fin dall'inizio. Penelope segna così un altro punto nella sua battaglia a favore delle vittime scomparse nel nulla e dei loro familiari". (Video Pòrcile)

Leggi l'articolo

Gli altri video di Cronaca locale