Il film del bomba-day tra Mestre e Venezia: tutto in due minuti

L’ora “X” è scattata alle 6, quando forze dell’ordine e protezione civili hanno iniziato ad evacuare le circa 3500 persone che hanno dovuto lasciare l’area off limits prevista dal piano di disinnesco dell’ordigno. È stata la prima operazione del “Bomba Day” organizzato per rendere inoffensiva la bomba da 500 libbre di areo risalente alla seconda guerra mondiale e trovata durante dei lavori per la fognatura in via Galileo Ferraris a Marghera. L’ordigno conteneva 127 chili di tritolo. L'esplosione in mare alle 15:40 ha concluso le operazioni. Video del Comune

Gli altri video di Cronaca locale