Primo giorno di green pass al Maap di Padova, Saia: "I tamponi li facciamo qui"

Il Mercato agroalimentare della zona industriale risponde al Green pass obbligatorio per i lavoratori con strategia organizzativa.A spiegare il “metodo Maap” il presidente Maurizio Saia: «Se c’è un problema lo si semplifica e risolve - assicura - Qui si lavora, per farlo servivano i temponi ed ecco i tamponi portati all’interno del Maap. Da oggi, e per tre giorni a settimana - lunedì, mercoledì e venerdì -, ci sarà un medico del lavoro pagato da noi che effettuerà i tamponi ai lavoratori sprovvisti di Green pass. i test saranno fatturati alle aziende che poi decideranno se pagare i tamponi ai loro dipendenti, se fare a metà o se addebitate l’intero costo ai lavoratori». (intervista Scigliano, video Bianchi)

Gli altri video di Cronaca locale