Street Art a Caorle, ecco all'opera Tony Gallo, Any, Alessio-b e Zero Mentale

A Caorle si incontrano per la prima volta la street art e la tutela dell’ecosistema marittimo. Ha preso il via lunedì 23 maggio il Caorle Sea Festival; dal 23 maggio al 5 giugno 9 artisti celebrano la bellezza per dare fiato ad un turismo di appassionati che vanno a caccia di segni, disegni, immagini sulle pareti e le strade. Dietro le quinte, a Padova come Caorle, il mecenate della Street art, il direttore artistico Carlo Silvestrin. A Caorle si comincia con una vela decorata su barca, il simbolo creato da Alessio-b. La barca l’ha messa a disposizione il campione olimpionico di canoa Daniele Scarpa. Gli artisti coinvolti, che avranno il compito di interpretare il tema “Mare, pesca e tradizioni”, sono nomi affermati del panorama italiano ed internazionale: Alessandra Carloni, Alessio-b, Anna Conda, Any, Bolo, La Crémerie, Paolo Psiko, Shife, Tony Gallo e Zero Mentale. La manifestazione è promossa da Comune di Caorle, con il supporto di Alí Supermercati, Colorificio Veneto, Seriplanet, Vempa, Consorzio di Promozione Turistica Caorle e Venezia Orientale, Federalberghi e Confcommercio  Caorle, Associazione Cimi e Veleria Baraonda Sailmakers e PalaExpoMar. (Mitia Chiarin, video Vianello)

Gli altri video di Cronaca locale