Una lunga catena di studenti "abbraccia" Conselve per dire no a mafia, criminalità e guerre

Una lunga catena umana ha “abbracciato” le piazze del centro di Conselve per dire no a mafia e criminalità. Protagonisti della giornata sulla legalità gli studenti, vestiti con una maglia bianca e uniti l’uno all’altro dal lenzuola bianche, le stesse esposte dalle finestre che si affacciano sulle piazze. Oltre ad essersi uniti nella grande catena umana, gli studenti hanno esposto e letto i messaggi preparati a scuola. I ragazzi dell’istituto comprensivo “Tommaseo” stanno seguendo un progetto sulla legalità e sabato hanno animato il flashmob in centro a Conselve e anche a Terrassa Padovana, davanti al municipio. Qui gli studenti si sonno disposti in più cerchi concentrici e hanno alzato al cielo un foglio colorato, in modo da comporre la bandiera della pace, un gesto simbolico per invocare la fine della guerra che sta insanguinando l’Ucraina.

 

(testo di Nicola Stievano, video di Luca Grinzato)

Gli altri video di Cronaca locale