Venezia, ripulita la scritta che ha sfregiato il Redentore

Subito al lavoro per eliminare la scritta che nella notte tra domenica 15 e lunedì 16 maggio ha sfregiato la facciata del Redentore alla Giudecca di Venezia. La chiesa, progettata da Andrea Palladio, simbolo della rinascita dalla peste e da secoli al centro della più grande festa veneziana, è stata imbrattata da mani ignote. Il basamento di pietra d’Istria sotto la statua, posta a destra dell’ingresso centrale, è stato dipinto di rosso con una formula. Già di buon mattino si è provveduto a rimuovere la scritta.  (video Matteo Tagliapietra)

Leggi l'articolo

Gli altri video di Cronaca locale