Istanbul, retate nei locali gay: la polizia carica i manifestanti e ne arresta 373

La polizia di Istanbul, in Turchia, è intervenuta per le strade della città prima dell'inizio del Pride, manifestazione per i diritti Lgbtq+ bandita nel Paese da sette anni di fila. La polizia in tenuta antisommossa ha fatto irruzione in diversi locali e bar di un quartiere vicino piazza Taksim, dove si sarebbe svolto parte dell'evento. Sono in tutto 373 le persone arrestate durante la marcia, tra cui anche alcuni attivisti, giornalisti e fotografi. Dopo essere stato permesso dal 2002 al 2014, con la partecipazione di decine di migliaia di persone, il Pride di Istanbul è stato vietato ogni anno a partire dal 2015.

Gli altri video di Mondo