L'inchiesta di Report su Moscopoli: il magnate russo, Savoini e Salvini al Metropol per trattare

 "È 18 ottobre 2018 quando Gianluca Savoini, ex portavoce di Matteo Salvini, si trova all'interno dell'hotel Metropol, a Mosca. In quell'albergo inizia una trattativa con tre russi per una partita di gasolio da 1,5 miliardi di euro. Si accordano per un prezzo bassissimo, in modo da garantire a Savoini un guadagno pari a 65 milioni di euro. Salvini ha sempre negato qualsiasi coinvolgimento nella trattativa, anche se non ha mai fornito spiegazioni precise. Eppure la sera prima della trattativa, il 17 ottobre 2018, anche l'ex ministro dell'Interno si trovava a Mosca. Salvini ha sempre negato di sapere che Savoini fosse nella stessa città, eppure nel video inedito c'è un particolare rilevante: mentre il leader della Lega era sul palco di Confindustria Russia, Savoini era a pochi metri da lui, seduto in prima fila".
 
L'inchiesta di Report su Moscopoli, in onda su Rai3 il 21 ottobre

Gli altri video di Politica