Vaccini, Speranza: "No a proprietà brevetti, Italia al lavoro per aumento produzione"

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha parlato in Senato in vista dell'approvazione del nuovo Dpcm dedicato alle misure per contenere l'epidemia da Sars-Cov-2. "E' decisiva - ha detto - la consegna puntuale delle dosi dei vaccini. Con i vertici Ue stiamo esercitando il massimo di pressione verso le aziende per trovare soluzioni per aumentarne la produzione". E ancora: "Dinanzi a un'emergenza sanitaria di queste dimensioni non regge l'idea di una proprietà esclusiva dei brevetti - ha aggiunto il ministro - Il vaccino deve essere un bene comune: un diritto di tutti e non un bene di pochi".

Gli altri video di Politica