Le nuove frontiere dell'anatomia patologica: l'Intelligenza Artificiale per diagnosi sempre più precise

Tumori, malattie genetiche, trapianti: il ruolo dell'anatomopatologo è fondamentale per orientare le terapie rendendole sempre più personalizzate. La prossima frontiera è quella della telepatologia. Anna Sapino, presidente della Società Italiana di Anatomia Patologica e Citopatologia, ci spiega qual è oggi il ruolo dell'anatomopatologo e in che modo l'Intelligenza Artificiale sta cambiando anche la diagnostica.

di Irma D'Aria e Camilla Romana Bruno

Gli altri video di Frontiere