ClioMakeUp risponde alle polemiche: "Il mio correttore è inclusivo, quando ho visto le critiche sono caduta dalla sedia"

Clio Zammatteo, in arte ClioMakeup, risponde alla polemica social seguita al lancio della sua linea di correttori, definiti da molti utenti "non inclusivi per chi ha la pelle scura". E lo fa con Repubblica. In un video esclusivo, la youtuber e makeup artist italiana spiega: "Le critiche sono state mosse soprattutto da chi non ha mai visto il prodotto dal vivo e che si è basato su una foto dove si vedono i 14 correttori all'interno di un packaging non trasparente. Ho lavorato tantissimo a questo correttore", continua Clio, "proprio con l'idea di inclusività, perché ho pensato a qualcosa che potesse essere un punto di partenza per poter soddisfare più persone possibile. Quindi, quando ho iniziato a ricevere queste critiche sono caduta dalla sedia".

Gli altri video di Spettacoli