Festa di Roma, Vinicio Marchioni tra L'Aquila e Cechov nel docufilm 'Il terremoto di Vanja' - trailer in anteprima

Le prove e la tournée dello spettacolo tratto da 'Zio Vanja' di Anton Cechov, fino alla replica al teatro ridotto dell’Aquila, un viaggio nella provincia italiana distrutta dal terremoto. Vinicio Marchioni racconta con immagini e parole la sua ossessione per lo scrittore russo in 'Il terremoto di Vanja', il docufilm prodotto da Except con RaiCinema, presentato alla Festa di Roma. Due anni di riprese nei maggiori teatri italiani, nelle zone terremotate di Onna, Poggio Picenze, L’Aquila, nella provincia marchigiana oltre a dieci giorni di riprese in Russia per questo film che attraverso il dialogo ideale tra Marchioni e Cechov, con la voce di Toni Servillo, mostra il dietro le quinte dello spettacolo indagando sull'immobilità italiana post-terremoto. Con Francesco Montanari, Milena Mancini, Lorenzo Gioielli, Alessandra Costanzo, Nina Torresi, Nina Raia, Andrea Caimmi e con la partecipazione straordinaria di Andrej Koncialovskij, Gabriele Salvatores, Fausto Malcovati e Letizia Russo. Il trailer in anteprima.

Gli altri video di Spettacoli