L'Inter riabbraccia Lukaku con i versi di Shakespeare: "Di nuovo lì ritorno, fedelmente puntuale"

L'Inter riabbraccia Romelu Lukaku dopo un anno di assenza e lo fa con un video di Inter Media House che cita il sonetto 109 di William Shakespeare. I suoi primi versi si adattano perfettamente all'amore ritrovato tra il centravanti belga e il club nerazzurro. Eccoli:
 
No, non dire mai che il mio cuore è stato falso
Anche se l'assenza sembrò ridurre la mia fiamma;
come non è facil ch'io mi stacchi da me stesso,
così è della mia anima che vive nel tuo petto:
quello è il rifugio mio d'amore; se ho vagato
come chi viaggia, io di nuovo lì ritorno
fedelmente puntuale, non mutato dagli eventi.

Gli altri video di Sport