Marcell Jacobs: "Dopo gli ori di Tokyo non mi pongo più limiti"

"Non ho ancora realizzato quello che ho fatto: la sensazione è di aver vinto una gara importante e non un'Olimpiade . Questo è positivo perché così mi posso concentrare già sui prossimi obiettivi. A questo punto non mi pongo più limiti. Non era la prima volta che potevo scendere sotto i 10. Ora andrò a lavorare per togliere centesimi importanti perché è un tempo fatto senza vento. Serve anche essere fortunati". Lo ha detto Marcell Jacobs, doppio oro olimpico nello sprint a Tokyo, a margine della celebrazione degli atleti delle Fiamme Oro presso il Salone d'Onore del Coni.

Gli altri video di Sport