Mihajlovic cittadino onorario di Bologna: "Sono uno zingaro, ma questa città sarà sempre nel mio cuore"

"Sono uno zingaro, mi trovo bene dappertutto. Ma Bologna, per quel che ha fatto per me e per quel che abbiamo fatto insieme, rimarrà sempre nel mio cuore": sono le parole con cui Sinisa Mihajlovic accoglie la cittadinanza onoraria riconosciutagli dal Consiglio comunale, un conferimento che affonda le radici nella battaglia di Sinisa contro la malattia e il legame speciale che ha saputo costruire con i bolognesi. Liquida con poche parole le critiche sollevatesi anche in città per le sue parole sui nazionalisti serbi: "Chi mi attacca per le mie dichiarazioni non mi conosce"
di Valerio Lo Muzio

Gli altri video di Sport