Cristoforetti, in orbita spunta la scimmietta di peluche: AstroSam l'ha portata nello Spazio

L'abbiamo vista, per la prima volta, esattamente dieci minuti dopo il lancio della navicella Crew Dragon di SpaceX, partita dalla Florida alle 9.52 circa ore italiane: Samantha Cristoforetti era lì, nell'abitacolo, in orbita per la seconda volta nella sua carriera da astronauta. Guardando le immagini, AstroSam è all'estrema destra. E non è 'sola': Cristoforetti lascia andare un peluche che stringe nella mano sinistra. A quel punto una piccola 'scimmietta' inizia a fluttuare vicino all'astronauta: probabilmente appartiene ai suoi figli.

In realtà peluche di ogni genere accompagnano frequentemente gli astronauti e sono d'aiuto per capire quando la loro navicella spaziale ha raggiunto la zero-G: il fatto che i pupazzi 'galleggino' nell'abitacolo indica infatti che l'equipaggio si trova in assenza di gravità.
 
Nel 2020, per esempio, è diventato una vera e propria star, sui social, il dinosauro rivestito di paillettes che ha accompagnato, sempre all'interno di una navetta Crew-Dragon di SpaceX, gli astronauti Robert Behnken e Douglas Hurley.
 
Già nel 2014, nel corso del suo primo viaggio tra le stelle a bordo di una Soyuz, Samantha Cristoforetti era stata accompagnata da un peluche: all'epoca si trattava di una riproduzione di Olaf, uno dei personaggi del cartone animato 'Frozen'.
 
di Pier Luigi Pisa

Gli altri video di Spazio